Sono qua i droidi che state cercando....
Buongiorno Doc, da qualche anno soffro di coccigodinia. Ho provato a fare fisioterapia ma non é servita. Ho provato a farmi visitare dal ortopedico e mi ha detto che si potrebbe operare(rimuovendo il coccige o tramite infiltrazioni) ma che da anni ormai non lo fanno piú per i rischi inerenti tale operazione. Svolgo un lavoro sedentario, purtroppo. I cuscini apposta aiutano ma non risolvono. Che cosa posso fare? Esiste qualche altro rimedio?O devo rassegnarmi finché non si mette a posto da solo?
Anonimo

Ma un rx lo hai fatto? Una risonanza magnetica? È mobile al tentativo di spostamento col dito?

Dottor kon cosa ne pensa di Gasparri che ha offeso una ragazzina sovrappeso dicendole "sei un coso colorato" e "meno droga più dieta stai messa male"? Come si rapporta con le sue figlie e il bullismo? Fra poco dovrò anch'io spie gare certe cose a mio figlio, spero di avergli insegnato il rispetto per il prossimo necessario.
Anonimo

Ma qua partiamo dal presupposto che il rispetto insegnato ai tuoi figli venga contraccambiato…

Quando da ragazzino i grandi mi sputavano in testa o mi gonfiavano di botte, non mi sarei mai sognato di dirlo ai miei genitori…ad essere sincero non mi sono mai nemmeno chiesto che cosa avrebbero fatto se gliene avessi parlato, semplicemente erano due universi non compatibili.

Si ritorna all’antica scuola di pensiero che divide in maniera dicotomica l’aiuto che un genitore può dare al figlio 'bullizzato' (ho messo le virgolette, quindi non rompete i coglioni): tranne una percentuale esile, i genitori si dividono tra quelli che reputano i calci e gli sputi scuola di vita e quelli che chiamano le teste di cuoio ogni volta che il figlio torna con i capelli in disordine.

Io ho la presunzione di stare in quel piccolo numero di genitori a cui vengono sì raccontati gli episodi spiacevoli, ma che intervengono solo se si rendono conto che l’episodio si ripete nel tempo, è particolarmente vessatorio, c’è umiliazione e il rischio che la forza di volontà dei figli venga travolta dalla cattiveria del branco.

Intendiamoci, evidentemente sono stato molto fortunato ad avere figlie così intelligenti e diplomatiche da sapersela cavare egregiamente con la forza delle argomentazioni, però saprei intervenire altrettanto drasticamente e fulmineamente qualora mi rendessi conto di situazioni pericolose, soprattutto sapendo quanto, come ragazze, siano più facili a vessazioni anche di natura sessuale.

E allora interverrei.

Anzi… adesso che me ne parli arrivo a immaginare anche il rumore che farebbe la cartilagine dell’articolazione e lo schiocco dei tendini strappati…il moccio misto a sangue che cola mentre frignano come bambini spaventati e chiudo le mie ali nere su di loro, martello vendicatore della giustizia paterna.
— Ti prego, basta… non lo farò più!
— Ne sono sicuro.

Dissolvenza e titoli di coda con Fade To Black dei Metallica in sottofondo.

Scusi il disturbo Doc, ma che lei sappia, ha un nome quella patologia, perché per me è tale su certi soggetti, che li porta a rubare disegni/opere/citazioni altrui arrogandosene i diritti e facendosi belli bravi ed interessanti agli occhi di amici e parenti? Ed è rischioso sputtanarli in pubblica piazza(FB)? Nel senso, potrebbero avere crolli emotivi preoccupanti?
Anonimo

Stai parlando di quel ristorante vegano di Torino, della tizia in mutande con una mia frase scritta in sovraimpressione sull apncia o della tipa che copiaincollava lasbronzaconsapevole non appena lei scriveva bah?

É possibile che io abbia male alle unghie quando sono lunghe?? Se sì quale può essere la causa?
Anonimo

In realtà hai male sotto alle unghie e più esattamente al punto in cui la lamina è adesa al letto ungueale, probabilmente per una sollecitazione quando compi azioni con le mani o impugni oggetti.

gianlucavisconti:

kon-igi:

Buongiorno dottore! Vorrei chiedere un’opinione se posso!
Ho ricevuto il referto degli esami ematici e sono tutti in regola tranne i linfociti che sono al 50,7% e i neutrofili al 39,1%. Del primo sono poco sopra il tetto massimo e del secondo poco sotto il minimo. Considerando che il resto non ha alterazioni e che ho tosse-raffreddore-mal di gola da quasi un mese posso stare tranquilla? Mi scuso se le sembra una domanda scema ma purtroppo mi preoccupo facilmente e i miei non possono rassicurarmi (dal momento che non sono del mestiere)! Spero di aver azzeccato il posto dove chiedere e di non darle troppo fastidio! A presto e grazie :)

Facciamoci dire da gianlucavisconti cos’è l’inversione della formula leucocitaria…

Normalmente nella differenziazione dei tipi di globuli bianchi dell’adulto i GRANULOCITI NEUTROFILI sono di piu’ dei LINFOCITI. Quando si verifica il contrario, si parla di INVERSIONE della formula leucocitaria (che, tra l’altro è fisiologica nei bambini anche fino a tre anni di vita).

La causa più frequente di inversione è, guarda caso, una infezione virale (raffreddore, parainfluenza, influenza ma anche mononucleosi e cose piu’ serie MA NON tumorali). Il motivo è che i linfociti servono per difendersi dai virus o direttamente o con la produzione di anticorpi, mentre i granulociti sono più coinvolti con le difese antibatteriche (e quindi si alzano nelle polmoniti, negli ascessi dentari nell’appendicite ecc.).

Antiinfiammatori e un paio di giorni di riposo e autococcole; la formula tornerà normale in un mese o due. Magari a quell’epoca controlla l’emocromo che sia tutto a posto.

ciao doc! ho una domanda su nei e peli, mi spiego: da che ho memoria ho un neo, non piatto, in cui crescono taaanti peli che io ho sempre provveduto, facendo attenzione, ad estrarre con la pinzetta. poi la mia estetista mi ha detto che mi conviene solo accorciarli con la forbicina perché l'estrazione può innescare la crescita del neo stesso. come mi comporto? sti peletti sono proprio brutti.. grazie
Anonimo

In genere bisogna evitare di stressare tutte le neoformazioni cutanee con azioni quali cerette, peeling e tutto ciò che implichi un trauma al bulbo pilifero…non perché si debbano necessariamente trasformare in tumori maligni, ma perché potrebbero aumentare di volume e…beh, a volte diventare anche non benigni.

Doc, porca madonna, sto aspettando da quasi un anno oramai per farmi circoncidere, mi han detto che chiamano loro ma cristo schifoso ancora niente, com'è possibile? Devo sollecitare? Cosa devo fare, aspettare finchè non chiamano?
Anonimo

Hai una fimosi o un prepuzio troppo lungo?

In caso contrario potresti passare il tempo che ti rimane a domandarti perché diocane dovresti farti circoncidere.

Per l’igiene?
No.
Altrimenti per lo stesso motivo dovresti tagliarti via le guance così il cibo e la saliva escono e i denti rimangono puliti.

Per la prevenzione delle malattie sessuali?
No.
Basta un condom.

Per aumentare il piacere sessuale?
No.

Per non doverti sgrollare troppo l’uccello dopo una pisciata?

Per farlo sembrare più bello e aggressivo?

Perché te l’ha detto la tua ragazza?

Perché ti sei stancato di essere un Gentile?

Dopo la prima puntata della nuova stagione di The Walking Dead e un buon numero di episodi di Z Nation, ho deciso: gli zombie me li andrò a cacciare da solo con una Go Pro in testa e farò senza dubbio un lavoro migliore.
Maledetti…
Doc, sudo molto anche quando non sento oggettivamente caldo. Ho le ascelle pezzate anche d'inverno. Quanto è grave? Morirò? Preciso anche che il mio sudore non puzza perché sono molto attenta all'igiene.
Anonimo

La maggior parte delle volte l’iperidrosi è essenziale, cioè sudi e basta senza una ragione, ma qualche volta può essere indicatrice di un problema ormonale, quindi se è veramente fastidiosa parlane con il tuo medico.

Cinque anni fa mi accorsi di avere delle macchioline nere fisse nel mio campo visivo, è come quando guardi nell'obbiettivo della macchina fotografica e ti accorgi che c'è della polvere dentro. Sono fastidiose e molta luce mi da fastidio.Mi è stato detto che me le devo tenere, che sono corpi gelatinosi che si sono incollati alla retina e che fino a che non vedo dei lampi (?) posso stare tranquilla. Davvero non c'è nulla che possa fare? Resto tranquilla? Grazie a tutti i dottori che sono in LEI :)

La miodesopsia è una condizione molto fastidiosa, ma non riveste carattere di patologia, tranne che per un eventuale peggioramento in cui questi coaguli comincino a sfiorare la retina e l’attrito mandi falsi segnali luminosi al cervello.

Non esiste terapia specifica ma tieniti controllata con visite frequenti dall’oculista.

Buongiorno dottore! Vorrei chiedere un’opinione se posso!
Ho ricevuto il referto degli esami ematici e sono tutti in regola tranne i linfociti che sono al 50,7% e i neutrofili al 39,1%. Del primo sono poco sopra il tetto massimo e del secondo poco sotto il minimo. Considerando che il resto non ha alterazioni e che ho tosse-raffreddore-mal di gola da quasi un mese posso stare tranquilla? Mi scuso se le sembra una domanda scema ma purtroppo mi preoccupo facilmente e i miei non possono rassicurarmi (dal momento che non sono del mestiere)! Spero di aver azzeccato il posto dove chiedere e di non darle troppo fastidio! A presto e grazie :)

Facciamoci dire da gianlucavisconti cos’è l’inversione della formula leucocitaria…

Comunicazione di servizio

masuoka:

Mercoledì parteciperò a Smart City Exhibition (Fiera di Bologna, padiglione 31 - Stand 19B), per parlare dei progetti di ricerca che stiamo portando avanti all’interno questa tematica.

(Già immagino la vostra reazione alla notizia)

Da bambina avevo il titolo del TAS molto alto, che era stata trattata con una terapia a base di diaminocillina. Non si è mai abbassato in tutta la mia vita sotto ai 200 consigliati, anzi, ultimamente (alla veneranda età di 23 anni) è andato dai 300 ai 600. Io penso che se sono sopravvissuta per 20 anni, alla fine la cosa non sia così grave, ma mia madre dice che mi verranno i reumatismi da vecchia, complicazioni al cuore (?) e vuole che io continui a fare esami. Mi dia un parere, plis.
Anonimo

gianlucavisconti:

kon-igi:

Chiediamolo all’esimio gianlucavisconti

L’avere il TAS alto da bimbo e’ segno di reiterati contatti con lo streptococco beta emolitico di gruppo A (avevi tonsilliti ricorrenti da bambina?).Per eradicarlo si usavano/usano le penicilline.

Il problema è che gli anticorpi anti streptococco possono essere anche autoaggressivi (per una situazione di somiglianza tra molecole di superficie del batterio e molecole di superficie di certi tessuti del corpo) e (la mamma ha sempre ragione) tra i bersagli ci sono le articolazioni, il rene ed il tessuto delle valvole cardiache. Si tratta della “classica” malattia reumatica post sptreptococcica nelle sue varie declinazioni, che è una malattia autoimmune a tutti gli effetti e come tale va monitorata ed eventualmente curata.

Ma dato che il solo TAS (ASLO) elevato NON basta a fare diagnosi, chiedi consiglio al tuo Medico di famiglia e valutate insieme se consultare uno specialista reumatologo per fare un “punto base” del tuo stato. Poi lo specialista stabilirà se son necessari controlli periodici (dagli esami del sangue all’ecocardiografia)

Da bambina avevo il titolo del TAS molto alto, che era stata trattata con una terapia a base di diaminocillina. Non si è mai abbassato in tutta la mia vita sotto ai 200 consigliati, anzi, ultimamente (alla veneranda età di 23 anni) è andato dai 300 ai 600. Io penso che se sono sopravvissuta per 20 anni, alla fine la cosa non sia così grave, ma mia madre dice che mi verranno i reumatismi da vecchia, complicazioni al cuore (?) e vuole che io continui a fare esami. Mi dia un parere, plis.
Anonimo

Chiediamolo all’esimio gianlucavisconti

Egregio Dottore, l'altra sera, in una conversazione tra amici, uno di questi, mio caro amico e cultore dell'igiene (ha presente quelli maniacali che si comprano cremine e si lava 2 volte al giorno pure d'inverno? ecco) ha confessato, senza pudore, che non ha mai, in 32 anni di vita, fatto il bidet dopo il "bisogno grande" (Dicendo: "Tanto, nel resto del mondo non lo usano!"). Come possiamo convincerlo del fatto che non è solo questione di igiene?
Anonimo

Lascialo con il suo bruciore di culo e ritorna nel Lato Luminoso della Forza, dove lo splendore dei bidet in ceramica ti rischiarerà il cammino.


Heracleum blog & web tools
Utenti online